Carcerazione Oleg Orlov, il dispiacere della Fondazione Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin e del Premio Luchetta

Carcerazione Oleg Orlov Premio Luchetta

La Fondazione Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin e il Premio Giornalistico Internazionale Marco Luchetta desiderano esprimere il loro più profondo dispiacere per la notizia giunta ieri relativa alla condanna e carcerazione di Oleg Orlov, Premio Nobel per la Pace e cofondatore nonché copresidente dell’Ong Memorial International, vincitrice del Premio Speciale Luchetta 2022.

“Siamo addolorati e costernati davanti a questa ennesima palese violazione dei diritti umani” dichiara la Presidente della Fondazione Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin, Daniela Schifani Corfini, ribadendo quanto “siamo orgogliosi che la Fondazione abbia premiato Memorial, un’associazione che il regime di Putin vuole evidentemente mettere a tacere. La Fondazione continuerà a sostenere le persone e le associazioni che in Russia e in ogni parte del mondo operano per la libertà e la difesa dei diritti umani”.