XVIII EDIZIONE

15-16-17 ottobre 2021 Magazzino 26 @ Trieste

premio giornalistico internazionale

Marco Luchetta

Ultimi aggiornamenti

Comunicato Stampa – 16/07/2021

Annunciati i vincitori dell’edizione 2021, che saranno premiati il 16 Ottobre a Trieste

Leggi tutto

Premio Luchetta, ecco i finalisti 2021

TG1/TV7, France2 e TG2 Storie per le news, Corriere della Sera, L’Espresso e Il Domani per la stampa italiana, NY Times, El Paìs e L’Orient Le Jour per la stampa internazionale, BBC Arte TV e Open DDB per i reportage

Leggi tutto

Comunicato Stampa – 04/06/2021

Link 2021: torna in presenza, dal 2 al 5 Settembre nel cuore di Trieste, il Festival dedicato al giornalismo e ai nuovi media.

Leggi tutto

Comunicato Stampa – 28/01/2021

Premio Giornalistico Internazionale Marco Luchetta: nel 27° anniversario della strage di Mostar, Giovedì 28 Gennaio, parte l’edizione 2021.

Leggi tutto

Giovanna Botteri ed Emma d’Aquino conducono “I nostri Angeli” – VIDEO

Il 24 Ottobre in onda su Rai1

Leggi tutto

Comunicato Stampa – 03/07/2020

Premio Luchetta 2020, annunciati i vincitori per le diverse categorie (VIDEO INCLUSO)

Leggi tutto

Istituito dalla Fondazione Luchetta-Ota-D’Angelo-Hrovatin il Premio è riservato a giornalisti e fotografi che, con il loro lavoro sul campo, raccontano la difficile tematica delle violenze e delle sopraffazioni sulle vittime più indifese, i bambini.

Miglior foto 2020 - Andrea Frazzetta

La mission

E’ l’infanzia, da sempre, la mission della Fondazione Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin ed è infatti dedicato ai diritti dell’infanzia il Premio Giornalistico internazionale Marco Luchetta: uno sguardo vigile sulle trincee e periferie del mondo, dove quei diritti sono calpestati e violati. Da diciassette anni il Premio raccoglie e condivide centinaia, migliaia di reportage e corrispondenze che arrivano dalle latitudini più estreme del pianeta, spesso a rischio della sicurezza di chi le realizza.

Uno sguardo sul “mondo che fa” e una grande occasione per accendere i riflettori sulle realtà più drammatiche, sollevando il velo dell’indifferenza alle tragedie che si consumano nel mondo, nel rispetto delle diversità etniche e politiche, della convivenza pacifica e soprattutto della sensibilizzazione alla tutela dei bambini vittime di ogni forma di violenza.

La storia

Il Premio giornalistico Internazionale Marco Luchetta nasce nel 2004, nel decimo anniversario dalla tragica morte dei  primi inviati RAI a perdere la vita in missione di lavoro: il giornalista Marco Luchetta, Alessandro Ota e Dario D’Angelo,  della sede Rai di Trieste, uccisi a Mostar Est nel gennaio del 1994 mentre stavano realizzando uno speciale TG1 per proporre i bambini vittime della guerra balcanica quali candidati al premio Nobel per la pace e, solo due mesi dopo, un altro operatore triestino, Miran Hrovatin, assassinato in Somalia assieme alla giornalista Ilaria Alpi.

Ad istituire il Premio Luchetta, la Onlus triestina Fondazione Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin, nata all’indomani dei tragici fatti di Mostar e Mogadiscio proprio per accogliere e curare i bambini vittime delle atrocità del conflitto balcanico. Da allora accogliere e curare bambini di tutto il mondo affetti da malattie non curabili nei loro paesi di origine è la mission portante della Fondazione Luchetta che, proprio nel segno della sensibilizzazione per i diritti dei più piccoli e indifesi, ha voluto il Premio nel ricordo degli inviati RAI Marco Luchetta, Alessandro Ota, Dario D’Angelo e Miran Hrovatin che hanno sacrificato la loro vita per raccontare la guerra parlando di pace.

Le categorie del Premio

Miglior servizio TV News

Miglior articolo stampa italiana

Miglior reportage

Miglior articolo stampa internazionale

Miglior fotografia

Gli altri riconoscimenti

Premio "I Nostri Angeli"

Istituito in collaborazione con Unicef Italia, il premio è riservato ad una testata giornalistica che più si è occupata dei temi cari al Premio Luchetta.

Premio Speciale

Assegnato dalla Fondazione Luchetta per le personalità che si sono distinte nella valorizzazione degli ideali che ispirano il Premio.

Premio Testimoni della Storia

Viene conferito a un giornalista di fama nazionale per la sua capacità di raccontare e interpretare un fatto storico o di cronaca, un personaggio o un periodo. Promosso da Banca FriulAdria Crédit Agricole in collaborazione con Pordenonelegge.

I Protagonisti

Edizione dopo edizione si sono alternate moltissime personalità di mondi diversi:
spettacolo, cultura, giornalismo ecc. Scopri l'elenco completo in ordine alfabetico.

I Vincitori

Scopri l'albo d'oro dei giornalisti che si sono aggiudicati il Premio Luchetta, dal 2004 ad oggi, nelle diverse categorie.

PREMIO MARCO LUCHETTA PER IL MIGLIOR SERVIZIO TV

2020 – Sara Giudice, Piazza Pulita La7 “The Game: Vivere o Restare”

2019 – Orla Guerin, BBC News “Yemen airstrikeon a bus”

2018 – Andrea Rossini Oskari, TGR Est Ovest “Orfani di Pace”

2017 – Lyse Doucet, BBC News “Bara’aa”

2016 – Fergal Keane, BBC News “Noujain’s Journey”

2015 – Jonathan Rugman, Channel 4 “Mount Sinjar”

2014 – Flavia Paone,  TG3  “Campo Rom Giugliano”

2013 – Ian Pannell, BBC “Idlib Caves”

2012 – Fergal Keane, BBC “Più di 400 bambini uccisi in Siria”

2011 – Pierre Monegier, France 2 –“I bambini talpa in India”

2010 – Alfredo Macchi, Rete4 –Password -“Piccoli schiavi”

2009 – Nico Piro, Rai TG3 – Agenda del mondo -“Un calcio alla fame”

2008 – Valerio Cataldi, Rai TG2 Dossier  “Bambini con la pistola”

2007 – Sabina Fedeli, Canale5 TG5 Terra!  “Delitto d’onore in Palestina”

2006 – Isabella Schiavone, Rai TG1 TV7  “I ragazzi dello zoo di Scampia”

2005 – Giuseppe Bonavolontà, Rai TG3 Primo Piano  “Nicaraguita”  -Gabriella Simoni, Italia1 Studio Aperto  “Le due Simone”

2004 – Pino Scaccia, Rai TG1 TV7  “Ultimi della terra”

PREMIO MARCO LUCHETTA PER IL MIGLIOR ARTICOLO

2020 – Nello Scavo, Avvenire “La Storia di Simba”

2019 – Daniele Bellocchio, L’Espresso “Il Ciad in fuga da Boko Haram”

2018 – C. Riccotti  La Rocca e M. Chessari, La Sicilia “Storie di uomini e Caporali”

2017 – Laura Silvia Battaglia, Left Magazine “Lo Yemen non è un paese per bambini”

2016 – Pietro del Re, La Repubblica “Il tredicenne Abdul”

2015 – Elena Molinari, Avvenire “USA, perché le armi da fuoco fanno strage di bambini”

2014 – Lucia Capuzzi,  Avvenire  “Bolivia, La rivolta dei baby operai”

2013 – Marzio G. Mian,  Io Donna-Corriere della Sera “Dove scompaiono le bambine”

2012 – Giancarlo Oliani, La Gazzetta di Mantova “Non rubateci i sogni. Viaggio tra i bambini della Taranto dei veleni”

2011 – Giusi Fasano, Corriere della Sera “La classe dei trenta bambini che aspettano ancora i genitori”

2010 – Viviana Mazza, Corriere della Sera “Delara, la ragazzina che l’Iran manda al patibolo” 

2009 – Attilio Bolzoni, La Repubblica“I bambini fantasma di Lampedusa” 

2008 – Stefano Liberti, Ilaria (Coop.italiana)“L’inferno degli Shegué”

2007 – Barbara Schiavulli, L’Espresso “Le mille guerre di Baghdad”

2006 – Paolo Rumiz, La Repubblica “Viaggio in tre monoteismi: Cristianesimo, Islam, Ebraismo”

2005 – Francesca Paci, La Stampa  “Ultimo Viaggio in una bara”

PREMIO ALESSANDRO OTA PER IL MIGLIOR REPORTAGE

2020 – Adnan Sarwar, Channel 4 “School under Siege”

2019 – Diego Bianchi, Propagandalive La7 “Congo”

2018 – Nadia Toffa e Marco Fubini, Italia1 Le Iene “Italia, bambini in vendita”

2017 – Valerio Cataldi TG2 Dossier “Io Sono Aziz”

2016 – Floriana Bulfon e Cristina Mastrandrea, L’espresso.it  “Noi, i ragazzi dello zoo di Roma”

2015 – Pablo Trincia, Announo La7 “Bambino per bambino”

2014 – Lucia Goracci, Rai3 Doc3  “Le bambine non vanno a scuola”

2013 – Jean-Sébastien Desbordes , France2 “Le voyage de Sacha”

2012 – Elio Colavolpe, TG3 Agenda del Mondo “La Battaglia di Tripoli

2011 – Dominique Marotel, France 2 –“I bambini talpa in India”

2010 – Roberto Carulli,  Rai Sport  “Dietro il Pallone”

2009 – Gaetano Nicois, Rete4 Password  “Vita a Scampia”

2008 – Vincenzo Bonanni, Rai TG2 Dossier  “Bambini con la pistola” -Marco Gobbini, Rai TG2 Dossier  “Bambini con la pistola”

2007 – Silvio Giulietti, TG2  “Lavoro minorile: piccoli tappetai di Kabul” -Fulvio Gorani, TG2  “Babbo Natale non arriva a Nairobi”

2006 – Marino Macchi, Rai TGR EstOvest  “Più forte del tempo”

2005 – Massimo Pinzauti, Rai TG2 Dossier “Il futuro della Sierra Leone”

2004 – Claudio Rubino, Rai TG3 Primo Piano  “Albergheria”

PREMIO DARIO D’ANGELO PER IL MIGLIOR ARTICOLO EUROPEO

2020 – Antonio Pampliega, El Independiente  “Tirano Y Muy Señor Mío: El Matrimonio Infantil en Afganistán”

2019 – Margaux Benn, Le Figaro “En Afghanistan, Daech dresse les enfants-soldats”

2018 – Stephanie Hegarty, BBC News Online “Made up to look beautiful”

2017 – Tom Parry, Daily Mirror “Hamdi is so hungry..”

2016 – Katrin Bennhold, The New York Times “Migrant children”

2015 – Emilie Blachere, Paris Match “Ukraine, la guerre s’installe”

2014 – Harriet Sherwood  The Guardian Weekly Magazine  “Behind the Wire”

2013 – Richard Lloyd Parry, The Times “Inside the village where innocents were massacred”

2012 – Josè Miguel Calatayud, El Pais domingo “ Alla forca a 14 anni”

2011 – Arne Perras,  Suddeutsche Zeitung “Terra in vista”

2010 – Nina Lakhani, The Independent on Sunday “The forty million children who just didn’t exist”

2009 – Catherine Philp, The Times “Education falls victim to Mugabe’s thugs as teachers flee or are killed”

2008 – Clare Dwyer Hogg , The Observer   “Has anyone seen that child?”

2007 – Michael Howard, The Guardian  “Children of war”

2006 – Jon Ashworth, The Times  “So many Schools to help, so many goats to by”

2005 – Monica Garcia Prieto, El Mundo  “Los muertos de Bassora”

2004 – Azra Nuhefendic, Il Piccolo “Storie di Emarginazioni”

PREMIO MIRAN HROVATIN PER LA MIGLIOR FOTOGRAFIA

2020 – Andrea Frazzetta, New York Times “A Living in the Ruins”

2019 – Alessio Romenzi, L’Espresso “ ”

2018 – Mohammed Badra, The Guardian “Impotent UN rages at Syrian Hell on earth”

2017 – Khalil Hashawi, The Huffington Post “Childrens of War”

2016 – Gjorgji Lichovski (epa), Huffington Post

2015 – JM Lopez, El Pais Semanal “Vida sobre las cenizas de Mogadiscio”

2014 – Niklas Hammarström  Aftonbladet  “Aleppo”

2013 – Marco Gualazzini, L’Espresso “Per un Pugno di diamanti”

2012 – Alessandro Grassani,  Alternatives Internationales “Mongolia, fuga dal grande freddo”

2011 – Monika Bulaj.   East “Badakshan”

2010 – Armando Dadi, “Nonno che consola i nipoti”

2009 – Jerome Delay, AP International “Congo Orphans”

2008 – Riccardo Venturi, Ag. Contrasto  “Tubercolosi, una vittoria possibile”

2007 – Yannis Kontos, Ag. Grazia Neri Days Japan  “Sierra Leone”

2006 – Robert Knoth, Ag. Contrasto  “Chernobyl”

2005 – Jim Hollander, Agenzia Ansa  “Middle East”

2004 – Pep Bonet, Agenzia Grazia Neri  Corriere della Sera “Sierra Leone”

PREMIO SPECIALE

2020 – Liliana Segre

2019  – Riccardo Iacona

2018  – Radio Siani “Dal 2009 sguardo vigile sulle illegalità mafiose e camorristiche”

2017 – Progetto  Corridoi Umanitari (Comunità di S. Egidio – Federazione Chiese Evangeliche – Tavola Valdese)

2016 – Alla memoria di Giulio Regeni

2015 – Giovanna Botteri –  per il suo giornalismo fatto di rigore, passione e grande umanità

2014 – Simone Cristicchi – per il suo spettacolo, Magazzino 18, con cui è riuscito ad entrare nelle pieghe più nascoste di una tragedia rimasta inascoltata per anni

2013 – Francesco Tullio Altan    per saper esprimere e rappresentare il microcosmo dell’infanzia

2012 – Ernesto Caffo – per i 25 anni di Telefono Azzurro

2011 – Margherita Hack – per l’attività scientifica e divulgativa in favore dei bambini

2010 – Dorotheé Ollieric – France2 -per il miglior reportage sul sisma di Haiti

2009 – Piero Angela, “per avere educato alla scienza generazioni di italiani”

2008 – Vittorio Zucconi, “giornalista, inviato e corrispondente molto speciale”

2007 – Ettore Mo “per la sua lunga carriera di inviatoo meglio, come lui ama definirsi, “un giornalista di strada”

PREMIO CRÉDIT AGRICOLE FRIULADRIA TESTIMONI DELLA STORIA

2020 – Giovanni Minoli

2019 – Gian Antonio Stella

2018 – Vittorio Zucconi

2017 – Corrado Formigli

2016 – Ezio Mauro

2015 – Ferruccio de Bortoli

2014 – Lilli Gruber

2013 – Giovanni Floris 

2012 – Gianni Minà

PREMIO I NOSTRI ANGELI

2019 – Enrico Mentana e il progetto Open

2017 – Agenzia ANSA (Luigi Contu)

2016 – Rai Radiouno (Giorgio Zanchini)

2015 – Famiglia Cristiana (Antonio Sciortino)

Giovanna Botteri
Emma D'Aquino
Alberto Matano
Duilio Giammaria
Franco Di Mare
& Barbara Carfagna
Massimo Giletti
Gerardo Greco
& Maria Concetta Mattei
Lamberto Sposini
Rula Jebreal
Precedente
Successivo

“I Nostri Angeli” è il titolo del programma televisivo dedicato al Premio Luchetta che Rai1 trasmette in seconda serata dal 2004.

Guarda la scorsa edizione

Sono aperte le iscrizioni per le candidature 2021

L’iscrizione è gratuita e possono partecipare i lavori pubblicati, trasmessi o diffusi nel periodo compreso
tra il 2 marzo 2020 e il 21 marzo 2021.

Per partecipare scarica il bando, clicca sul pulsante “iscriviti ora” e compila la Scheda Autore per ricevere le tue credenziali. Potrai quindi procedere con l’upload delle opere.

Per domande o assistenza invia una mail a segreteria@premioluchetta.it

Segreteria Organizzativa
Prandi Comunicazione & Marketing
Via Cesare Battisti 1 - 34125 Trieste (TS) - Italia
Ufficio Stampa
Immedia SV
Daniela Volpe
Paola Sain
La Fondazione
Fondazione Luchetta Ota D'Angelo Hrovatin o.n.l.u.s.
Sede legale c/o Assostampa FVG, Corso Italia 13, 34122 Trieste

Modulo di contatto

Link, il Festival del giornalismo di Trieste

Nato come spin-off del Premio Luchetta, LINK è la rassegna di dialoghi, conversazioni sceniche, press lab, rassegne stampa e interviste d’autore con i testimoni del nostro tempo. Quasi un grande giornale da leggere e sfogliare assieme ad un ricco talk show pieno di ospiti “live” sul palco della Fincantieri Newsroom in Piazza Unità d’Italia. Link è realizzato in collaborazione con la Federazione Nazionale della Stampa Italiana e con l’Ordine dei Giornalisti che assegna crediti formativi. L’ingresso è libero sino ad esaurimento posti.